top of page
Logo Nocciolario
hazelnut-leaf-4100497 (2)_edited_edited.jpg

H361d, H410, EUH210, EUH401, EUH208, P270, P280, P333+P313, P273, P391

TEBUSIP 46

Fungicida

Registrazione

Reg. N. 13390 del 10/02/2011

Confezioni autorizzate

Titolare Aut. Min.

SIPCAM OXON ITALIA S.p.A.

Scadenza

15 agosto 2026

 Scade fra 760 giorni  

Distribuito da

Attualmente non distribuito

0,025-0,050-0,100-0,200-0,250-0,500-0,750-1-5-10-20-25 Litri

Chiedi

NocciolAI

Porre domande riguardanti TEBUSIP 46

Funzionalità sperimentale
Risposta generata con OpenAI

!

Avvertenze

Add paragraph text. Click “Edit Text” to customize this theme across your site. You can update and reuse text themes.

Ecco la risposta alla sua domanda riguardante TEBUSIP 46:
pexels-amanda-george-2978800 (1)_edited_edited.jpg

Documentazione

WEATHER CHECK

<text>

<ora>

<text>
<text>
<text>
<text>
i
i
<text>

<ora>

<text>
<text>
<text>
<text>
i
i

Dati meteorologici forniti da

openweathermap.org/

Pioggia

RAIN CHECK

<mm>
Dall'inizio dell'anno sono caduti
mm di precipitazioni

Dati meteorologici da open-meteo.com 

<testo>
<testo>
<testo>
<testo>

Meccanismo d'azione

Non indicato

Concentrazione principio attivo puro

4,7% Emulsione Olio Acqua (EW)

Carenza

Non indicata

Avversità

Antracnosi (Gnomonia leptostyla), Necrosi apicale bruna (Fusarium spp. Alternaria spp. Colletrotichum spp. Phomopsis spp.)

Modalità d'impiego

Il prodotto si usa alle seguenti dosi, riferite all’impiego con pompe a volume normale e con volumi medi di irrorazione (1000 l/ha). In caso di utilizzo di pompe a basso o ultrabasso volume aumentare la dose in modo da ottenere lo stesso dosaggio per ettaro. Contro Antracnosi (Gnomonia leptostyla), Necrosi apicale bruna (Fusarium spp. Alternaria spp. Colletrotichum spp., Phomopsis spp.): 2 interventi a distanza di 14 gg. a partire dalla fioritura alla dose di 350 ml/hl.

Compatibilità

Il prodotto può essere miscelato con fungicidi o insetticidi a reazione neutra. In caso di miscela con altri formulati, deve essere rispettato il periodo di carenza più lungo. Devono, inoltre, essere osservate le norme precauzionali prescritte per i prodotti più tossici. Qualora si verificassero casi di intossicazione informare il medico della miscelazione compiuta.

Informazioni mediche

Sintomi: organi interessati: occhi, cute, mucose del tratto respiratorio, fegato, reni. Provoca gravi lesioni cutanee su base allergica (da semplici dermatiti eritematose a dermatiti necrotizzanti). Provoca tosse broncospasmo e dispnea per irritazione bronchiale. Fenomeni di tossicità sistemica solo per assorbimento ad alte dosi. Sono possibili tubulonecrosi renale acuta ed epatonecrosi attribuite ad un meccanismo immunoallergico. In caso di ingestione insorgono sintomi di gastroenterite (nausea, vomito, diarrea) e cefalea, oltre naturalmente a segni del possibile interessamento epatico e/o renale. Nell’intossicazione grave si evidenziano segni di eccitamento e depressione del SNC. Metabolismo: dopo ingestione la sostanza è prontamente assorbita e metabolizzata. L’escrezione renale e fecale avviene in 72 ore. Terapia: sintomatica.
Avvertenza: consultare un Centro Antiveleni.

Meccanismo d'azione

Concentrazione principio attivo puro

Concentrazione principioattivo puro

pexels-pixabay-531428 (1).jpg

DOSAGGIO

Qtà minima per ha

Qtà massima per ha

<unit>

<unit>

Diluizione massima

<unit>

Diluizione minima

<unit>

Volume d'acqua tipico

<unit>

Dimensioni appezzamento in ettari

<result>

<result>

Confezioni necessarie

<# confezioni da>

<##### ##>

Confezioni necessarie

Confezioni necessarie

Confezioni necessarie

Confezioni necessarie

<result>

Range consentito di trattamenti annuali

Range consentito di trattamenti annuali

Confezioni commercializzate

bottom of page