top of page
Logo Nocciolario
hazelnut-leaf-4100497 (2)_edited_edited.jpg

H260, H300, H311, H318, H330, H400, EUH029, EUH032, P101, P102, P103, P201, P223, P232, P234, P260, P270, P273, P280, P301+P310, P301+P330+P331, P302+P335+P334, P304+P340, P305+P351+P338, P321, P335, P370+P378, P391, P402+P404, P405, P501

PHOSTOXIN PELLET

Disinfestante derrate alimentari

Registrazione

Reg. N. 17776 del 07/02/2023

Confezioni autorizzate

Titolare Aut. Min.

DETIA FREYBERG GMBH

Scadenza

31 agosto 2024

  Scade fra 104 giorni 

Distribuito da

Attualmente non distribuito

1.666 Pellets circa. Peso netto: 1 Kg

Chiedi

NocciolAI

Porre domande riguardanti PHOSTOXIN PELLET

Funzionalità sperimentale
Risposta generata con OpenAI

!

Avvertenze

Add paragraph text. Click “Edit Text” to customize this theme across your site. You can update and reuse text themes.

Ecco la risposta alla sua domanda riguardante PHOSTOXIN PELLET:
pexels-amanda-george-2978800 (1)_edited_edited.jpg

Documentazione

WEATHER CHECK

<text>

<ora>

<text>
<text>
<text>
<text>
i
i
<text>

<ora>

<text>
<text>
<text>
<text>
i
i

Dati meteorologici forniti da

openweathermap.org/

Pioggia

RAIN CHECK

<mm>
Dall'inizio dell'anno sono caduti
mm di precipitazioni

Dati meteorologici da open-meteo.com 

<testo>
<testo>
<testo>
<testo>

Meccanismo d'azione

Non indicato

Concentrazione principio attivo puro

56% Pellet

Carenza

Dopo l'aerazione, devono essere osservati i seguenti periodi di sicurezza 7 giorni

Avversità

Insetti che infestano le derrate alimentari

Modalità d'impiego

queste informazioni sono parte integrante dell'etichetta approvata del prodotto. Tutte le istruzioni contenute in questa sezione devono essere lette attentamente per ottenere un uso sicuro e di successo di questo prodotto. Può essere utilizzato per il controllo dei parassiti della frutta secca. Queste merci possono essere sottoposte a fumigazione sotto teli a tenuta di gas o in altri contenitori sigillati, è efficace contro gli insetti dei prodotti immagazzinati e i loro stadi giovanili (uova, larve e pupe). Questi includono Sitophilus granarius, Sitophilus oryzae, Sitophilus zeamais, Callosobruchus chinensis, Acanthoscelides obtectus, Oryzaephilus surinamensis, Tribolium confusum, Rhizoperta dominica, Cryptolestes ferrugineus, Trogoderma granarium, Sitotroga cerealella, Plodia interpunctella, Ephestia kuehniella, Lasioderma serricorne, Ephestia elutella, Tribolium castaneum, Trogoderma glabrum, Tenebrio molitor, Acarus siro, Stegobium paniceum e Tyrophagus putrescentiae. Nessuna fumigazione deve essere effettuata in condizioni di bassa umidità. Ci deve essere un periodo di aerazione fino a quando i livelli di gas scendono sotto il TLV di 0,01 ppm. Durante la fumigazione dei silos si consiglia di utilizzare il distributore automatico di pellet. Non utilizzare in alimenti sfusi in cui il pellet sarà in contatto diretto con la merce. Dose massima individuale (pellet / m3) 5 - 10 g PH3/m³ (25- 50 pellets da 0,6 g al m³) Numero massimo di trattamenti: (per lotto) 3 I dosaggi minimi vengono applicati se le merci di stoccaggio sono imballate in modo approssimativo e la fumigazione può essere eseguita in condizioni ottimali fra 20 °C - 30 °C e con il 50% - 75% di umidità relativa. I dosaggi massimi dovrebbero essere applicati solo se le merci stoccate sono densamente imballate e la fumigazione può essere eseguita solo nelle condizioni più sfavorevoli, ad es. temperature vicine a 10 ° C o bassi valori di umidità relativa o se si sa che la popolazione di insetti da controllare reagisce con una sensibilità ridotta alle fumigazioni con fosfina. Zona di sicurezza: apporre avvisi di pericolo presso l'area di fumigazione e su tutti i punti di accesso all'area di rischio. Un'area di rischio di 5 m deve essere stabilita attorno alle aree / edifici trattati. Tempi di esposizione: Minimo 5-14 giorni. Le esposizioni massime fino a 14 giorni dovrebbero essere applicate solo insieme a dosaggi massimi nelle condizioni peggiori, ad es. se le temperature sono vicine a 10 ° C o se sono presenti bassi valori di umidità relativa o se è noto che la popolazione di insetti da controllare reagisce con una sensibilità ridotta alle fumigazioni con fosfina. DOVRÀ ESSERE IMPIEGATO SOLO DA PERSONALE IN POSSESSO DI AUTORIZZAZIONE E PATENTE PER L'IMPIEGO DEL GAS TOSSICO IDROGENO FOSFORATO, COME DA D.L. 9/1/1927: N. 147.

Compatibilità

Non indicata

Informazioni mediche

SOSPENDERE IL LAVORO. IN CASO DI INCIDENTE O DI MALESSERE consultare immediatamente un medico. I sintomi di avvelenamento da fosfina includono debolezza e senso di costrizione al petto. Portare il paziente all'aria aperta. Prevenire ogni sforzo. Mantenere il paziente al caldo. Chiamare il dottore IMMEDIATAMENTE e mostrargli questa etichetta. Se la respirazione si arresta o mostra segni di debolezza, somministrare la respirazione artificiale utilizzando ossigeno e un dispositivo meccanico adatto (es. AMBU). Non usare la rianimazione bocca a bocca. Non si conosce un antidoto specifico. Il trattamento per un sospetto avvelenamento deve essere sintomatico e di supporto. Per ulteriori consigli, CONSULTARE UN CENTRO ANTIVELENI.

Meccanismo d'azione

Concentrazione principio attivo puro

Concentrazione principioattivo puro

pexels-pixabay-531428 (1).jpg

DOSAGGIO

Qtà minima per ha

Qtà massima per ha

<unit>

<unit>

Diluizione massima

<unit>

Diluizione minima

<unit>

Volume d'acqua tipico

<unit>

Dimensioni appezzamento in ettari

<result>

<result>

Confezioni necessarie

<# confezioni da>

<##### ##>

Confezioni necessarie

Confezioni necessarie

Confezioni necessarie

Confezioni necessarie

<result>

Range consentito di trattamenti annuali

Range consentito di trattamenti annuali

Confezioni commercializzate

bottom of page