top of page
Logo Nocciolario
hazelnut-leaf-4100497 (2)_edited_edited.jpg

P102, P260, P262, P270, P280, P501, EUH401

KARMA 85

Fungicida

Registrazione

Reg. N. 15574 del 13/12/2012
Deroga su Nocciolo Autorizzazione valida dal 8/04/2024 al 5/08/2024

Confezioni autorizzate

Titolare Aut. Min.

CERTIS BELCHIM B.V.

Scadenza

5 agosto 2024

  Scade fra 78 giorni 

Distribuito da

CERTIS BELCHIM B.V.

0,010-0,050-0,100-0,200-0,500-1-2-3-5-10-20 Kg

Chiedi

NocciolAI

Porre domande riguardanti KARMA 85

Funzionalità sperimentale
Risposta generata con OpenAI

!

Avvertenze

Add paragraph text. Click “Edit Text” to customize this theme across your site. You can update and reuse text themes.

Ecco la risposta alla sua domanda riguardante KARMA 85:
pexels-amanda-george-2978800 (1)_edited_edited.jpg

Documentazione

WEATHER CHECK

<text>

<ora>

<text>
<text>
<text>
<text>
i
i
<text>

<ora>

<text>
<text>
<text>
<text>
i
i

Dati meteorologici forniti da

openweathermap.org/

Pioggia

RAIN CHECK

<mm>
Dall'inizio dell'anno sono caduti
mm di precipitazioni

Dati meteorologici da open-meteo.com 

<testo>
<testo>
<testo>
<testo>

Meccanismo d'azione

Non indicato

Concentrazione principio attivo puro

85% Polvere solubile (PB)

Carenza

Sospendere i trattamenti 1 giorno prima della raccolta.

Avversità

Necrosi grigia

Modalità d'impiego

è un fungicida impiegabile anche in agricoltura biologica che agisce per contatto mediante diversi meccanismi d’azione. Favorendo l’innalzamento del pH aumenta la pressione osmotica delle superfici fogliari creando condizioni sfavorevoli alle spore fungine. Le spore trattate si ingrossano ma la comparsa del tubulo germinativo è inibita. L’elevato pH inattiva gli enzimi necessari a solubilizzare e ad espandere le pareti cellulari e le membrane delle spore fungine. Il bicarbonato di potassio interferisce con le attività di membrana e la fisiologia cellulare e le sue proprietà suggeriscono un meccanismo di azione multi-sito riducendo dunque l’eventuale insorgenza di resistenza. Impiegare contro Necrosi grigia 5 Kg/ha in 500-1500 l/ha. Applicare preventivamente la comparsa della malattia e ripetere le applicazioni ogni 7/10 giorni. Tuttavia si consiglia di impiegarlo in programmi di difesa che prevedano l’impiego di fungicidi con differenti meccanismi d’azione. Si differenzia dai comuni bicarbonati non formulati in virtù della sua evoluta formulazione che garantisce una elevata adesività alle superfici trattate e una notevole resistenza al dilavamento. Ne consegue un’elevata capacità di copertura della vegetazione e degli organi trattati. La presenza di umidità notturna o rugiada tende a riattivare il prodotto accumulato sulla superficie e garantisce un duraturo effetto anche in presenza di condizioni predisponenti la malattia. Si utilizza in via preventiva con massimo di 3 applicazioni. Versare nel serbatoio dell’irroratrice, parzialmente riempito d’acqua, la dose prevista del prodotto quindi agitare accuratamente e aggiungere altra acqua fino al volume desiderato. Effettuare i trattamenti nelle ore più fresche della giornata. Per prevenire l’insorgere di resistenze si consiglia di seguire attentamente le indicazioni riportate nella seguente etichetta e di seguire i programmi di rotazione con altri fungicidi aventi modalità d’azione diverse.

Compatibilità

Non miscelare con emulsioni concentrate, concimi solubili, con fertilizzanti fogliari e con soluzioni che possano alterare il pH del prodotto. Variazioni di pH del prodotto posso comportare una diminuzione dell’efficacia dello stesso. L’aggiunta di un bagnante adesivo non è necessaria. Non utilizzare cloruro di calcio nel piano di trattamento. In caso di miscela con altri formulati deve essere rispettato il periodo di carenza piu’ lungo. Devono inoltre essere osservate le norme precauzionali prescritte per i prodotti più tossici. Qualora si verificassero casi di intossicazione, informare il medico della miscelazione compiuta.

Informazioni mediche

Terapia: sintomatica. Consultare un Centro Antiveleni.

Meccanismo d'azione

Concentrazione principio attivo puro

Concentrazione principioattivo puro

pexels-pixabay-531428 (1).jpg

DOSAGGIO

Qtà minima per ha

Qtà massima per ha

<unit>

<unit>

Diluizione massima

<unit>

Diluizione minima

<unit>

Volume d'acqua tipico

<unit>

Dimensioni appezzamento in ettari

<result>

<result>

Confezioni necessarie

<# confezioni da>

<##### ##>

Confezioni necessarie

Confezioni necessarie

Confezioni necessarie

Confezioni necessarie

<result>

Range consentito di trattamenti annuali

Range consentito di trattamenti annuali

Confezioni commercializzate

bottom of page