top of page
Logo Nocciolario
hazelnut-leaf-4100497 (2)_edited_edited.jpg

H304, H315, H317, H318, H332, H410, EUH401, P261, P271, P273, P280, P301+P310, P331, P304+P340, P305+P351+P338+P310, P312, P391, P501

EVOLUTION

Erbicida/Spollonante

Registrazione

Reg. N. 15071 del 05/03/2012

Confezioni autorizzate

Titolare Aut. Min.

SIPCAM ITALIA S.p.A.

Scadenza

30 marzo 2032

 Scade fra 2868 giorni  

Distribuito da

Attualmente non distribuito

0,010-0,050-0,100-0,200-0,250-0,500-1-2-5-10-20 Litri

Chiedi

NocciolAI

Porre domande riguardanti EVOLUTION

Funzionalità sperimentale
Risposta generata con OpenAI

!

Avvertenze

Add paragraph text. Click “Edit Text” to customize this theme across your site. You can update and reuse text themes.

Ecco la risposta alla sua domanda riguardante EVOLUTION:
pexels-amanda-george-2978800 (1)_edited_edited.jpg

Documentazione

WEATHER CHECK

<text>

<ora>

<text>
<text>
<text>
<text>
i
i
<text>

<ora>

<text>
<text>
<text>
<text>
i
i

Dati meteorologici forniti da

openweathermap.org/

Pioggia

RAIN CHECK

<mm>
Dall'inizio dell'anno sono caduti
mm di precipitazioni

Dati meteorologici da open-meteo.com 

<testo>
<testo>
<testo>
<testo>

Meccanismo d'azione

HRAC/WSSA 14 (E)

Concentrazione principio attivo puro

2,6% Emulsione concentrata (EC)

Carenza

Sospendere i trattamenti 20 giorni prima della raccolta

Avversità

Erbe infestanti/Polloni

Modalità d'impiego

La molecola contenuta nel prodotto è un erbicida di contatto dotato di bassa volatilità con rapida attività di disseccamento dei giovani tessuti vegetali che si manifesta in pochi giorni con estese necrosi e successiva devitalizzazione. Per ottenere i migliori risultati, distribuire il prodotto in modo accurato ed uniforme. Curare quindi la pressione d'irrorazione e la velocità d'avanzamento. Evitare in ogni modo fenomeni di deriva sulla vegetazione delle colture trattate e su quella delle colture adiacenti. Il suo spettro d'azione erbicida è prevalente su infestanti Dicotiledoni e nei primi stadi di sviluppo. Infestanti sensibili: Acalifa (Acalipha virginica), Amaranto (Amaranthus spp.), Farinaccio comune (Chenopodium spp.), Borsa del pastore (Capsella bursapastoris), Saeppola canadese (Conyza canadensis), Convolvolo (Convolvulus arvensis), Ruchetta selvatica (Diplotaxis virgata), Fumaria comune (Fumaria officinalis), Falsa ortica reniforme, (Lamium amplexicaule), Malva (Malva sylvestris), Miagro liscio (Myagrum perfoliatum), Papavero iPapaver rhoeas), Erba porcellana (Portulaca oleracea), Senecione comune (Senecio vulgaris), Erba cornacchia irida (Sisymbrium irio), Erba morella (Solanum nigrum), Grespino comune (Sonchus spp.), Centocchio comune (Steilaria media), Lappolina dei campi (Torilis arvensis), Ortica comune Urtica spp.). Dose di impiego: 0,8 litri/ha di superficie effettivamente trattata distribuiti con 300 litri di acqua per ettaro. Azione spollonante, epoca e modalità di impiego: Irrorare le zone del tronco, interessate alla proliferazione dei getti basali intervenire su polloni di 10 - 15 cm di lunghezza, non lignificati e in fase di attiva crescita. Il trattamento deve essere effettuato in modo localizzato, utilizzando barre schermate o idonei ugelli a bassa pressione, bagnando esclusivamente i polloni e le eventuali infestanti presenti in prossimità degli stessi. In caso di eventuale ricaccio dei polloni può rendersi necessario, dopo 20 – 30 giorni ripetere l‘intervento con le stesse modalità. Sono ammessi al massimo 2 interventi all’anno. Azione diserbante con trattamenti localizzati, epoca e modalità di impiego: intervenire nel sottofila o su infestanti nelle fasi iniziali di sviluppo, utilizzando apposite attrezzature schermate, a bassa pressione. In caso di necessità, l’intervento può essere ripetuto dopo 20-30 giorni, con le stesse modalità. Il prodotto può essere impiegato in associazione con altri erbicidi per integrarne l’azione; in tal caso la sua dose di impiego può essere ridotta fino a 0,25-0,30 L/ha. Sono ammessi al massimo 2 interventi all’anno.

Compatibilità

Non indicata

Informazioni mediche

In caso di intossicazione chiamare il medico per i consueti interventi di
pronto soccorso; NON provocare il vomito. In caso di contatto con gli occhi, sciacquare accuratamente per parecchi minuti e togliere le eventuali lenti a contatto se è agevole farlo. In caso di contatto con la pelle lavare abbondantemente con acqua. AVVERTENZA: consultare un Centro Antiveleni.

Meccanismo d'azione

Concentrazione principio attivo puro

Concentrazione principioattivo puro

pexels-pixabay-531428 (1).jpg

DOSAGGIO

Qtà minima per ha

Qtà massima per ha

<unit>

<unit>

Diluizione massima

<unit>

Diluizione minima

<unit>

Volume d'acqua tipico

<unit>

Dimensioni appezzamento in ettari

<result>

<result>

Confezioni necessarie

<# confezioni da>

<##### ##>

Confezioni necessarie

Confezioni necessarie

Confezioni necessarie

Confezioni necessarie

<result>

Range consentito di trattamenti annuali

Range consentito di trattamenti annuali

Confezioni commercializzate

bottom of page