top of page
Logo Nocciolario
hazelnut-leaf-4100497 (2)_edited_edited.jpg

H304, H317, H361d, H410, P102, P201, P261, P273, P280, P281, P301+P310, P308+P313, P331, P333+P313, P363, P391, P501, EUH066, EUH401

BELGARD

Erbicida graminicida

Registrazione

Reg. N. 10650 del 21/10/2000

Confezioni autorizzate

Titolare Aut. Min.

SHARDA CROPCHEM LTD

Scadenza

30 maggio 2026

 Scade fra 737 giorni  

Distribuito da

SHARDA ITALIA

0,020-0,050-0,100-0,250-0,500-1-2-5-10-20 Litri

Chiedi

NocciolAI

Porre domande riguardanti BELGARD

Funzionalità sperimentale
Risposta generata con OpenAI

!

Avvertenze

Add paragraph text. Click “Edit Text” to customize this theme across your site. You can update and reuse text themes.

Ecco la risposta alla sua domanda riguardante BELGARD:
pexels-amanda-george-2978800 (1)_edited_edited.jpg

Documentazione

WEATHER CHECK

<text>

<ora>

<text>
<text>
<text>
<text>
i
i
<text>

<ora>

<text>
<text>
<text>
<text>
i
i

Dati meteorologici forniti da

openweathermap.org/

Pioggia

RAIN CHECK

<mm>
Dall'inizio dell'anno sono caduti
mm di precipitazioni

Dati meteorologici da open-meteo.com 

<testo>
<testo>
<testo>
<testo>

Meccanismo d'azione

Non indicato

Concentrazione principio attivo puro

13,3% Liquido emulsionabile (EC)

Carenza

Sospendere i trattamenti 30 giorni prima della raccolta

Avversità

Erbe infestanti graminacee

Modalità d'impiego

Il prodotto è un erbicida specifico per il controllo delle infestanti graminacee e selettivo nei confronti delle colture indicate in etichetta. Il prodotto è assorbito molto rapidamente dalle foglie delle infestanti e traslocato sia nelle parti epigee (gli apici vegetativi) che nelle parti ipogee (le radici, i rizomi e gli stoloni). Dose L/ha Graminacee annuali e bienni 1-1,5. Nelle applicazioni localizzate adottare la concentrazione del 2% (2 litri di prodotto in 100 litri di acqua). Non trattare infestanti che si trovano in stato di stress (siccità, danneggiamento, abbassamento di temperatura). Numero massimo di applicazioni all’anno: 1. Distribuire il prodotto mediante attrezzature a bassa pressione (2-3 atm), impiegando ugelli a ventaglio o a specchio; impiegare volumi d'acqua di 200-400 lt/ha; con acque calcaree è consigliabile l'associazione con un bagnante; intervenire durante le ore fresche della giornata, su infestanti in attiva crescita; evitare che la nube irrorante giunga a contatto con colture vicine; impiegare il prodotto su infestanti nei primi stadi di sviluppo al fine di eliminare quanto più precocemente possibile la competizione delle malerbe. Da non usare su terreni grossolanamente sabbiosi; da non usare sullo stesso appezzamento più di una volta all'anno.

Compatibilità

Usare il prodotto da solo.

Informazioni mediche

Sintomi, irritante per cute e mucose fino all'ulcerazione delle mucose orofaringea ed esofagea; irritante oculare, miosi. Nausea, vomito, cefalea, ipertermia, sudorazione, dolori addominali, diarrea. Danni al SNC: vertigini, atassia, iporeflessia, nevriti e neuropatie periferiche, paralisi, tremori, convulsioni. Ipotensione arteriosa, tachicardia e vasodilatazione, alterazioni ECG. Muscoli: dolenzia, rigidità, fascicolazione: gli spasmi muscolari in genere precedono di poco la morte. Exitus per collasso vascolare periferico. Terapia: sintomatica. Ospedalizzare. Controindicazioni: non provocare il vomito poiché nel formulato sono presenti distillati del petrolio come solventi. Consultare un centro Antiveleni.

Meccanismo d'azione

Concentrazione principio attivo puro

Concentrazione principioattivo puro

pexels-pixabay-531428 (1).jpg

DOSAGGIO

Qtà minima per ha

Qtà massima per ha

<unit>

<unit>

Diluizione massima

<unit>

Diluizione minima

<unit>

Volume d'acqua tipico

<unit>

Dimensioni appezzamento in ettari

<result>

<result>

Confezioni necessarie

<# confezioni da>

<##### ##>

Confezioni necessarie

Confezioni necessarie

Confezioni necessarie

Confezioni necessarie

<result>

Range consentito di trattamenti annuali

Range consentito di trattamenti annuali

Confezioni commercializzate

bottom of page