top of page
Logo Nocciolario
hazelnut-leaf-4100497 (2)_edited_edited.jpg

H317, EUH401, P101, P102, P261, P272, P280, P302+P352, P333+P313, P363, P501

Registrazione

Reg. N. 13159 del 07/06/2006

Confezioni autorizzate

Titolare Aut. Min.

MITSUI AGRISCIENCE INTERNATIONAL S.A./N.V.

Scadenza

30 giugno 2039

 Scade fra 5516 giorni  

Distribuito da

SYNGENTA ITALIA S.p.A.

0,100-0,200-0,250-0,500-1-5-30- 1 (2 sacchetti idrosolubili da 0,5)-1,5 (2 sacchetti idrosolubili da 0,75) Kg.

Chiedi

NocciolAI

Porre domande riguardanti PRIMIAL

Funzionalità sperimentale
Risposta generata con OpenAI

!

Avvertenze

Add paragraph text. Click “Edit Text” to customize this theme across your site. You can update and reuse text themes.

Ecco la risposta alla sua domanda riguardante PRIMIAL:
pexels-amanda-george-2978800 (1)_edited_edited.jpg

Documentazione

WEATHER CHECK

<text>

<ora>

<text>
<text>
<text>
<text>
i
i
<text>

<ora>

<text>
<text>
<text>
<text>
i
i

Dati meteorologici forniti da

openweathermap.org/

Pioggia

RAIN CHECK

<mm>
Dall'inizio dell'anno sono caduti
mm di precipitazioni

Dati meteorologici da open-meteo.com 

<testo>
<testo>
<testo>
<testo>

Meccanismo d'azione

Non indicato

Concentrazione principio attivo puro

6,4% (sierotipo 3a,3b – ceppo SA 11) Granuli dispers.

Carenza

Non indicata

Avversità

Tentredine (Croesus septentrionalis), Tarlo (Zeuzera pyrina)

Modalità d'impiego

Effettuare gli interventi quando i fitofagi sono all’esterno del vegetale e, in ogni caso, ai primi stadi larvali (I e II), dopo l’emergenza dell’infiorescenza per piccoli frutti, intervenire alla comparsa delle prime larve e ripetere i trattamenti ad intervalli di 7 giorni se necessario fino ad un massimo di 6 applicazioni consecutive. Impiegare contro Tentredine (Croesus septentrionalis) 75 g./hl, 0.75 Kg/ha. - Tarlo (Zeuzera pyrina (L.) 100 g./hl, 1 Kg/ha. Nel recipiente destinato all’irrorazione versare un certo quantitativo di acqua, aggiungere la dose, quindi la rimanente quantità d’acqua prevista: durante tale operazione la massa fluida deve essere continuamente agitata. L’impiego avverrà a mezzo di comuni irroratrici regolate a volume medio-alto.

Compatibilità

Non miscelare con composti alcalini. In caso di miscela con altri formulati deve essere rispettato il periodo di carenza più lungo. Devono inoltre essere osservate le norme precauzionali prescritte per i prodotti più tossici. In caso di intossicazione informare il medico della miscela effettuata.

Informazioni mediche

In caso di intossicazione chiamare il medico per i consueti interventi di pronto soccorso. Avvertenza: consultare un centro antiveleni.

Meccanismo d'azione

Concentrazione principio attivo puro

Concentrazione principioattivo puro

pexels-pixabay-531428 (1).jpg

DOSAGGIO

Qtà minima per ha

Qtà massima per ha

<unit>

<unit>

Diluizione massima

<unit>

Diluizione minima

<unit>

Volume d'acqua tipico

<unit>

Dimensioni appezzamento in ettari

<result>

<result>

Confezioni necessarie

<# confezioni da>

<##### ##>

Confezioni necessarie

Confezioni necessarie

Confezioni necessarie

Confezioni necessarie

<result>

Range consentito di trattamenti annuali

Range consentito di trattamenti annuali

Confezioni commercializzate

bottom of page