top of page
Logo Nocciolario
hazelnut-leaf-4100497 (2)_edited_edited.jpg

H411, EUH 401, P391, P501

HELOSATE 450 SL

Erbicida

Registrazione

Reg. N. 15366 del 31/03/2016

Confezioni autorizzate

Titolare Aut. Min.

HELM AG

Scadenza

14 dicembre 2033

 Scade fra 3492 giorni  

Distribuito da

Attualmente non distribuito

1-5-20-120-220*-640*-820*-1000*-1250* Litri
*Contenitore da restituire al produttore per il riutilizzo; non disperdere nell’ambiente. Lo stoccaggio da parte dell’utilizzatore del contenitore dovrà essere effettuato in zona dotata di bacino di contenimento di adeguato volume atto a raccogliere eventuali fuoriuscite accidentali del prodotto.

Chiedi

NocciolAI

Porre domande riguardanti HELOSATE 450 SL

Funzionalità sperimentale
Risposta generata con OpenAI

!

Avvertenze

Add paragraph text. Click “Edit Text” to customize this theme across your site. You can update and reuse text themes.

Ecco la risposta alla sua domanda riguardante HELOSATE 450 SL:
pexels-amanda-george-2978800 (1)_edited_edited.jpg

Documentazione

WEATHER CHECK

<text>

<ora>

<text>
<text>
<text>
<text>
i
i
<text>

<ora>

<text>
<text>
<text>
<text>
i
i

Dati meteorologici forniti da

openweathermap.org/

Pioggia

RAIN CHECK

<mm>
Dall'inizio dell'anno sono caduti
mm di precipitazioni

Dati meteorologici da open-meteo.com 

<testo>
<testo>
<testo>
<testo>

Meccanismo d'azione

Non indicato

Concentrazione principio attivo puro

39,7% Concentrato Solubile (SL)

Carenza

Non indicata

Avversità

Erbe infestanti

Modalità d'impiego

è un erbicida fogliare sistemico di post-emergenza delle infestanti contenente il principio attivo glifosate. È efficace sulla maggior parte dei monocotiledoni e dicotiledoni annuali e perenni. Viene assorbito dalle foglie e trasportato sistemicamente a tutti gli organi della pianta, accumulandosi specialmente nelle radici e negli organi sotterranei delle piante perenni. I sintomi (arresto dello sviluppo, clorosi e necrosi) cominciano a manifestarsi in genere 1 – 2 settimane dopo l’applicazione e il completo controllo delle malerbe si raggiunge dopo circa 4 settimane (8 settimane per alcune malerbe). Va applicato su malerbe emerse, generalmente dalla fase di prime foglie vere fino alla fine della fioritura ed anche fino alla piena maturazione (Cynodon dactylon e l’Elytigia repens). Va diluito in 1- 4 hl/ha d’acqua adattando il volume irrorato al livello di sviluppo delle malerbe e all'attrezzatura disponibile. Riempire a metà il serbatoio dell’irroratrice con acqua pulita ed avviare il sistema di ricircolo. Versare un agente anti-schiuma se necessario, quindi la quantità richiesta di prodotto nel serbatoio dell’irroratrice. Aggiungere altra acqua nel serbatoio dell’irroratrice, fino a raggiungere il livello richiesto. Controlla una vasta popolazione di infestanti: Infestanti annuali monocotiledoni quali Avena selvatica (Avena fatua), Avena maggiore (Avena sterilis), Forasacco (Bromus spp.), Sanguinella (Digitaria sanguinalis), Giavone (Echinochloa crus-galli), Loglio (Lolium multiflorum), Miglio (Panicum miliaceum), Fienarola (Poa annua), Setaria (Setaria spp.) Infestanti annuali dicotiledoni quali Amaranto (Amaranthus spp.), Ambrosia (Ambrosia artemisiifolia), Anagallide(Anagallis arvensis), Atriplex (Atriplex spp), Calendula (Calendula arvensis), Borsa del pastore (Capsella bursa-pastoris), Peverina dei campi (Cerastium glomeratum), Farinaccio (Chenopodium album), Saeppola canadese (Conyza canadensis), Radicchiarella di terrasanta (Crepis sancta), Stramonio (Datura stramonium), Ruchetta violacea (Diplotaxis eurucoides), Cicutaria (Erodium cicutarium), Erba calenzuola (Euphorbia helioscopia, Convolvolo (Fallopia convolvulus), Fumaria (Fumaria officinalis), Attaccamani (Galium aparine), Geranio selvatico (Geranium spp.), Falsa ortica (Lamium amplexicaule), Falsa ortica porporina (Lamium purpureum), Strigolo (Lithospermum arvense), Malva (Malva neglecta), Camomilla (Matricaria spp.), Mercorella (Mercurialis annua), Aspraggine volgare (Picris [Helmintia] echioïdes), Correggiola (Polygonum spp.), Porcacchia (Portulaca oleracea), Ramolaccio (Raphanus raphanistrum), Senecione comune (Senecio vulgaris), Senape bianca (Sinapis alba), Senape (Sinapis arvensis), Pomodoro selvatico (Solanum spp.), Grespino comune (Sonchus oleraceus), Centocchio (Stellaria media), Tarassaco (Taraxacum dens-leonis), Veronica (Veronica spp.), Viola (Viola tricolor) Infestanti dicotiledoni biennali o perenni quali Cardo (Carduus spp.), Vilucchione (Calystegia sepium), Lattugaccio commune (Chondrilla juncea), Stoppione (Cirsium spp.), Vilucchio (Convolvulus arvensis), Carota selvatica (Daucus carota), Viola di palude (Epilobium hirsutum), Lattuga selvatica (Lactuca scariola), Lampacione (Muscari comosum), Lampagione negato (Muscari neglectum), Piantaggine comune (Plantago spp.), Rovo (Rubus spp.), Crespino dei campi (Sonchus arvensis) Infestanti monocotiledoni biennali o perenni quali Gramigna (Agropyron repens), Gramigna nostrana (Cynodon dactylon), Gramignone (Elytrigia repens), Agrostide (Agrostis stolonifera), Papiro (Cyperus spp), Aglio delle vigne (Allium vineale), Cannarecchia (Sorghum halepense) Trattamento di post emergenza delle infestanti per il controllo delle infestanti annuali 3,2-4,8 l/ha, per il controllo delle infestanti annuali e biennali a foglia larga 2,4-4,8 l/ha, per il controllo delle infestanti poliennali o perenni 4,8-6,4 l/ha impiegando 1-4 hl/ha di soluzione. In tutte le applicazioni effettuare un trattamento l’anno. Impiegare il prodotto su infestanti in attiva crescita e metabolicamente attive, preferibilmente in prossimità della fioritura quando la linfa discendente facilita la traslocazione nelle parti ipogee della pianta. L’intervento su infestanti sofferenti per cause diverse come siccità, freddo, attacchi parassitari è inefficace. L’attività erbicida inoltre può risultare ridotta da una pioggia caduta entro 6 ore dal trattamento, nonché dal taglio, dal pascolo o dal danneggiamento della vegetazione infestante prima del trattamento. Per prevenire la comparsa di infestanti resistenti è necessario miscelare o alternare il prodotto con altri erbicidi caratterizzati da diverso meccanismo di azione.

Compatibilità

Non indicata

Informazioni mediche

In caso d’intossicazione chiamare il medico per i consueti interventi di pronto soccorso. Consultare un centro antiveleni.

Meccanismo d'azione

Concentrazione principio attivo puro

Concentrazione principioattivo puro

pexels-pixabay-531428 (1).jpg

DOSAGGIO

Qtà minima per ha

Qtà massima per ha

<unit>

<unit>

Diluizione massima

<unit>

Diluizione minima

<unit>

Volume d'acqua tipico

<unit>

Dimensioni appezzamento in ettari

<result>

<result>

Confezioni necessarie

<# confezioni da>

<##### ##>

Confezioni necessarie

Confezioni necessarie

Confezioni necessarie

Confezioni necessarie

<result>

Range consentito di trattamenti annuali

Range consentito di trattamenti annuali

Confezioni commercializzate

bottom of page