top of page
Logo Nocciolario
hazelnut-leaf-4100497 (2)_edited_edited.jpg

P102, P261, P270, P301,P310, P302+P352, P305+P351+P338, P401, EUH401

BUGGY G

Erbicida

Registrazione

Reg. N. 16916 del 03/02/2017

Confezioni autorizzate

Titolare Aut. Min.

BAYER AGRICULTURE BVBA

Scadenza

14 dicembre 2033

 Scade fra 3497 giorni  

Distribuito da

Attualmente non distribuito

0,250-0,500-1-5-10-20-60-120-200*-640*-1000* litri
*Contenitore da restituire al produttore per il riutilizzo; non disperdere nell’ambiente. Lo stoccaggio da parte dell’utilizzatore del contenitore dovrà essere effettuato in zona dotata di bacino di contenimento di adeguato volume atto a raccogliere eventuali fuoriuscite accidentali del prodotto.

Chiedi

NocciolAI

Porre domande riguardanti BUGGY G

Funzionalità sperimentale
Risposta generata con OpenAI

!

Avvertenze

Add paragraph text. Click “Edit Text” to customize this theme across your site. You can update and reuse text themes.

Ecco la risposta alla sua domanda riguardante BUGGY G:
pexels-amanda-george-2978800 (1)_edited_edited.jpg

Documentazione

WEATHER CHECK

<text>

<ora>

<text>
<text>
<text>
<text>
i
i
<text>

<ora>

<text>
<text>
<text>
<text>
i
i

Dati meteorologici forniti da

openweathermap.org/

Pioggia

RAIN CHECK

<mm>
Dall'inizio dell'anno sono caduti
mm di precipitazioni

Dati meteorologici da open-meteo.com 

<testo>
<testo>
<testo>
<testo>

Meccanismo d'azione

Non indicato

Concentrazione principio attivo puro

31,2% Concentrato solubile (SL)

Carenza

Non indicata

Avversità

Erbe infestanti

Modalità d'impiego

è l’innovativo erbicida a base di Glifosate senza co-formulante ammina di sego polietossilata. Grazie alle qualità dei suoi tensioattivi, possiede un ottimo profilo eco-tossicologico tale da minimizzare l’impatto ambientale. E’ un erbicida efficace su tutte le infestanti monocotiledoni e dicotiledoni, annuali e perenni. Si impiega in post emergenza delle infestanti, viene assorbito dalle foglie e traslocato per via sistemica nelle radici e negli organo sotterranei delle perennanti che vengono devitalizzate. Infestanti annuali entro 20 cm di sviluppo 1,5 - 4 l/ha, Principali biennali e infestanti difficili 4 - 7 l/ha, Infestanti vivaci e Perenni 6 - 12 l/ha. Volume d'acqua per ettaro: 100-300 l. La coltura non manifesta sensibilità nel caso in cui la deriva bagni il tronco purché ben lignificato. Il prodotto va impiegato per irrorazioni su infestanti ben sviluppate con i volumi di acqua indicati, avendo cura di bagnare uniformemente le infestanti. Utilizzare pompe a bassa pressione (max 2 atm) con barre o lance con ugelli a ventaglio o a specchio evitando ogni possibilità di deriva. I trattamenti possono essere eseguiti su tutta la superficie o a bande lungo la fila delle piante o su aree sottostanti la chioma. Le dosi di impiego sono riferite a ettaro di superficie effettivamente trattata variano in funzione della specie delle infestanti. Intervenire solo su infestanti in attiva crescita. Il trattamento di post emergenza è efficace se le infestanti si presentano nei primi stadi di sviluppo (altezza max 10 cm). L'impiego su infestanti a foglia larga ben sviluppate potrebbe essere inefficace. I migliori risultati si ottengono con tempo nuvoloso, cielo coperto e umidità elevata durante il trattamento. E' sconsigliato effettuare il diserbo se c'è rischio di pioggia nelle 6 ore dopo il trattamento o c'è il rischio di gelate. Irrigazioni o piogge cadute entro le 2 ore dal trattamento possono ridurre l'efficacia e l'attività erbicida del prodotto sulle infestanti già emerse. L'intervento su infestanti sofferenti per cause diverse quali siccità, freddo, ecc., potrebbe essere inefficace. Le temperature medie e l'alta umidità facilitando la vegetazione delle infestanti favoriscono l'esito del diserbo. Le infestanti perenni sono più sensibili se ben sviluppate, in fioritura o in uno stadio più avanzato. Versare la giusta dose di prodotto nel serbatoio dell'irroratrice riempito a metà con acqua, mantenendo in agitazione la massa, aggiungere il restante quantitativo di acqua fino al volume desiderato.

Compatibilità

Non miscelarlo con altri antiparassitari. Non applicare con calce, concimi, letame, o materie simili nei 7 giorni dopo il trattamento.

Informazioni mediche

In caso d’intossicazione chiamare il medico per i consueti interventi di pronto soccorso. Consultare un centro antiveleni.

Meccanismo d'azione

Concentrazione principio attivo puro

Concentrazione principioattivo puro

pexels-pixabay-531428 (1).jpg

DOSAGGIO

Qtà minima per ha

Qtà massima per ha

<unit>

<unit>

Diluizione massima

<unit>

Diluizione minima

<unit>

Volume d'acqua tipico

<unit>

Dimensioni appezzamento in ettari

<result>

<result>

Confezioni necessarie

<# confezioni da>

<##### ##>

Confezioni necessarie

Confezioni necessarie

Confezioni necessarie

Confezioni necessarie

<result>

Range consentito di trattamenti annuali

Range consentito di trattamenti annuali

Confezioni commercializzate

bottom of page